Sunday, April 27, 2008

«Mickey Mouse!»

Alla fine credo che i film di Kubrick li citerò tutti... ma cosa ci posso fare se penso che Full Metal Jacket ('87) sia il miglior film di guerra – o meglio, contro la guerra – che mai sia stato girato? Senza preoccuparsi più di tanto di raccontare una “storia,” il grande Stanley illustra con la solita maestria la trasformazione di un gruppo di uomini in una masnada di assassini, in altre parole, come un adeguato addestramento sia in grado di sottrarre l'anima a dei ragazzi come tutti gli altri, per farne sanguinose macchine di distruzione nelle mani dei governi. Niente di più, niente di meno: ogni altra considerazione sulla guerra, su qualsiasi guerra, effettivamente è secondaria.