Wednesday, July 23, 2008

Premio Caligola - Luglio '08

Riprendiamo – dopo breve interruzione – il nostro viaggio alla ricerca della più lampante prova di autorità fuori controllo con l'edizione di luglio del Premio Caligola - Il potere gli ha dato alla testa.

Invero un'edizione che si annuncia agguerrita, con delle performance da lasciare a bocca aperta: il primo candidato arriva dalla Scozia, un tempo terra di cuori coraggiosi ed oggi tristemente in mano a burocrati impazziti, veri e propri welfare-junky, messianicamente investiti della sacra missione di salvare i poveri dalla minaccia del fumo. Buoni spesa per chi smette di fumare, questa l'idea delirante del Servizio Nazionale Sanitario Britannico: Il costo di questa impresa, in denaro del contribuente, è di 500.000 sterline, per convincere 900 persone ad abbandonare il vizio. È chiaro che se c'è qualcuno che deve smettere di fumare sono i benefattori di Stato, o almeno – ci permettiamo di consigliare – ci mettano più tabacco.

Il secondo concorrente è monsieur Bruni, al secolo Nicolas Sarkozy, che si esibisce in una delle più classiche piroette democratiche, peraltro ricevendo sonore pernacchie in risposta dagli irlandesi, invitati dal playboy tascabile a rivotare per il trattato di Lisbona. Non è piaciuto il risultato? Ripetere finché non esce quello giusto, questo è il senso della democrazia in versione europeista.

Infine, una vera chicca dalla più potente aeronautica del mondo, già impegnata – senza grande successo per la verità – in svariati conflitti in giro per il mondo, in difesa dei valori e delle libertà dell'occidente. Mentre a terra la carne da cannone dello zio Sam si trascina, equipaggiata inadeguatamente e sfiancata da anni di “guerra al terrorismo,” nell'aere i comandanti supremi si preoccupano del loro comfort, e progettano speciali capsule dotate di ogni comodità. Non si bada a spese per assicurare la soddisfazione dei condottieri, peccato non avere dati sull'eventuale fornitura di puttane, necessaria per sfogare l'eccitazione della battaglia.

Insomma, una scelta difficile, confesso di aver pensato di premiarli tutti e tre, con lode, ma il comitato si è opposto: la partecipazione al voto democratico è un esercizio irrinunciabile. Fate contare il vostro voto!

___________________________

Smettete di fumare, e lo stato vi paga lo shopping.


La città scozzese di Dundee vuole provare nuovi metodi per spingere i cittadini a smettere di fumare, offrendo di pagare la loro spesa settimanale.

I partecipanti al programma, che verrà collaudato in autunno, riceveranno 12,50 sterline (25 dollari) la settimana per rinunciare al fumo – o 150 sterline per la durata di tre mesi del progetto pilota.

Il denaro sarà accreditato su una scheda elettronica che i partecipanti possono utilizzare per acquistare nel loro supermercato locale cibi freschi e altro – tutto tranne l'alcool e le sigarette.

L'iniziativa del Servizio Nazionale Sanitario Britannico (NHS) è destinato alle zone più povere della città portuale di 150.000 abitanti. Dei 36.000 fumatori di Dundee, circa la metà vivono in povertà, come mostrano le statistiche del consiglio comunale.

I partecipanti riceveranno una terapia di sostituzione della nicotina (NRT) dalla loro farmacia locale, mentre dovranno sottoporsi settimanalmente a prove dell'alito per dimostrare che continuano a non fumare.

I partecipanti inoltre riceveranno un supporto sociale dall'Iniziativa Vivere Sano di Dundee (DHLI) dove potranno accedere al supporto per la cessazione del fumo, ad attività fisiche e altri consigli e aiuti per lo stile di vita.

Il consiglio di città spera che il programma pilota, ad un costo di 500.000 sterline (988.245 dollari), finalmente aiuterà 900 persone a smettere di fumare nel corso dei due anni futuri.

___________________________

UE: Sarkozy, gli irlandesi dovranno rivotare su trattato


Bruxelles, 15 lug. - (Adnkronos/Aki) - Gli irlandesi dovranno tornare a votare sul trattato di Lisbona, dopo la bocciatura dello scorso 12 giugno. Lo ha dichiarato il presidente francese Nicolas Sarkozy, il cui paese detiene la presidenza di turno dell'Ue, durante un ricevimento all'Eliseo con i deputato dell'Ump. "Gli irlandesi - ha dichiarato Sarkozy - dovranno rivotare, e io porro' il veto a ogni allargamento (dell'Ue) fin tanto che non vi saranno nuove istituzioni".

___________________________


Le “capsule-comfort” dell'U.S. Air Force


Secondo alcune email interne e documenti del budget, gli alti gradi dell'aeronautica hanno cercato per tre anni di spendere i fondi dell'antiterrorismo per installare delle “capsule-comfort” sugli aerei militari che trasportano i funzionari di grado elevato ed i leader civili intorno al mondo, con almeno quattro alti generali impegnati nel disegnare dettagli come il colore della moquette e delle sedie di cuoio delle capsule.

La produzione della prima capsula -–consistere di due stanze sigillate che possono essere inserite nella fusoliera di un grande aereo militare – è già cominciata.

I funzionari dell'aeronautica dicono che il governo ha bisogno delle nuove capsule per assicurare ai leader di comunicare, lavorare e riposare confortevolmente nell'aria. Ma la preoccupazione degli alti gradi per la creazione di nuovo lusso in tempo di guerra ha alienato gli ufficiali dell'aeronautica di grado inferiore, così come diversi membri del Congresso e un gruppo senza scopo di lucro che ha definito il programma uno spreco di soldi.

I documenti dell'aeronautica spiegano come ciascuna delle capsule deve “soddisfare esteticamente ed essere ammobiliata per riflettere il grado dei leader che usano la capsula,” con dei letti, un divano, un tavolo, un monitor a shermo piatto da 37 pollici con altoparlanti stereo e uno specchio integrale.

Gli sforzi sono stati ritardati, tuttavia, dalla resistenza congressuale all'uso di fondi dell'antiterrorismo per il progetto e dalle lunghe discussioni interne su una serie di richieste di modifiche dei generali dell'aeronautica. Una richiesta era di cambiare il colore del cuoio per i sedili e le cinture di sicurezza da marrone a blu aeronautica e che venissero aggiunte delle tasche ai sedili; un altra di rendere più scuro il colore del legno del tavolo.

Per il solo cambio di colore e l'aggiunta di tasche ai sedili è stato stimato in un documento interno del 12 marzo un costo di almeno $68.240.

7 comments:

Anonymous said...

monsieur Bruni
e se non vince vi faccio rivotare

Nailor said...

Sarkozy senza ombra di dubbio

Anonymous said...

sarkozy assolutamente!
Sig. Gongoro lei ne sà una più del diavolo!

Santaruina said...

Difficile anche stavolta.

Scelgo anche io il Sarko, perchè quel "votate e rivotate finchè non esce il risultato giusto" offre una lettura della democrazia davvero straordineria.

robyf1965 said...

I partecipanti riceveranno una terapia di sostituzione della nicotina (NRT) dalla loro farmacia locale, mentre dovranno sottoporsi settimanalmente a prove dell'alito per dimostrare che continuano a non fumare.
-----
La sorella del marchese Onofrio del Grillo è per ovvi motivi esclusa dalla prova.
Sarkozy anche per l'importanza dell'evento tirato in ballo.
Roberto

rantasipi said...

Il sorcio francese.

vincenzo said...

siete i soliti pecoroni democratici, seguite tutti la maggioranza.

Voto la terra degli scozzesi per ragioni più personali che di potere.