Sunday, July 13, 2008

«Happy birthday to meee!»

È passato un anno dal primo post del Gongoro. Brindo alla salute di tutti gli affezionati lettori:
Total page views: 47.124
Total visitors 27.693
Sono tanti? Sono pochi? Non ne ho idea, ma spero che tutti abbiano trovato la lettura fruttuosa e interessante.

16 comments:

Anonymous said...

Tanti auguri pax! Mi ricordo bene il primo post un anno fa, annunciato in pompa magna (somma) su un 3d su LC. Grazie dei tanti spunti di riflessione (e degli ottimi consigli cinematografici).

Sick boy

Anonymous said...

Un bicchierino non guasterebbe.

Poche cose sono più piacevoli di due chiaccere ed un drink con gli amici.

Ciao
Gianni Pesce

Paxtibi said...

Grazie Sick boy. Aspetto ora dall'inviato da Laputa un consiglio sulla bottiglia da stappare per la lieta occasione... :-)

Nailor said...

Beh, io il primo post non ho avuto il piacere di leggerlo "in diretta". Ma di sicuro Gongoro offre moltissime occasioni per riflettere.
Tanti auguri!

Iolao said...

Auguri! Sono un appassionato lettore.

P.S. Adoro i suggerimenti sul cinema! Mi sono persino visto tutta la serie de Il Prigioniero!

Santaruina said...

Auguri al Gongoro!

I lettori sono tanti, sono pochi?

Il fatto certo è che un blog come questo mancava, ed ora c'è.

Credo che basti :-)

Blessed be

GianniPesce said...

L'etichetta prevede, per una tale contingenza ,un Barbera barricato, dai sapori decisi maturati assieme alle doghe della barrique.

Senza l'artifizio dei trucioli, please.

Nelle Langhe, viene usato per accompagnare piatti anche di cervello (ahimè,fritto) e lingua (salmistrata).

Buona bevuta
Gianni

Pike Bishop said...

Io piuttosto, da buon montanaro che ha sempre rifuggito i barriques (se ti piace il legno bevi l'estratto di segatura...ma lo fanno gia' coi trucioli, bleah!) porterei del Genepy fatto in casa, abbastanza allucinogeno.
Buon compleanno al Gongoro. E' il miglior Blog (se per quello anche il miglior periodico non periodico) mai visto. E' persino difficile intervenire, tanto gli articoli sono autorevoli: hanno gia' eviscerato la questione e non c'e' piu' molto da aggiungere.

Il Gongoro e' in testa alla lista dei favoriti di chi lo conosce: sicuramente in testa alla mia lista di favoriti.

Grazie anche all'inviato da Laputa, che ha sempre apportato un certo non so che al blog.

Anonymous said...

Gironzolo intorno all'edicola aspettando che esca il nuovo numero.

Come mi succedeva con Topolino,
poi col Mago,
poi col Mucchio Selvaggio

eeeeh ma quanti anni son passati

Auguri!

AutminRic

rantasipi said...

Vorrà dire che stasera andrò al bar Kennedy e berrò un paio di birre alla tua salute. ;)

RanTasipi

Anonymous said...

CIN CIN...

tortuga

Paxtibi said...

I gongori saranno pochi e in via d'estinzione, ma non c'è dubbio che siano davvero affezionati! :-)

Avrei brindato volentieri con il barbera barricato del Pesce volante seguito dal Genepy allucinogeno del vecchio Pike, ma un fastidioso disturbo intestinale mi costringerà a limitarmi ad una camomilla calda, come Cocco Bill.

Pazienza!

Nicolo' said...

Mi unisco volentieri al brindisi, e colgo l'occasione per fare i miei complimenti.
La lettura è sempre interessante, compresi i consigli enologici dell'inviato da Laputa, utili anche a levare l'amaro in bocca che, ahimè, lasciano diversi articoli. :)

Anonymous said...

da lettore di vecchia data non posso che augurare al Gongoro una lunga permanenza nel web.
Auguri!

CyNyC

P.s. ogni tanto ho l'impressione che tra siti/blog "gongoro style" si riunisca un Remnant di Nockiana memoria..... (per chi non conoscesse A. J. Nock specifico che è assolutamente uno dei migliori complimenti)

Anonymous said...

Mi unisco al brindisi ... auguri al Gongoro

Alessia

Alex Dusty said...

Anche se tardi mi unisco anche io agli auguri per quello che è sicuramente uno dei migliori blog del globo :-)

Complimenti per il tuo lavoro Pax.