Tuesday, October 23, 2007

Premio Caligola - Ottobre '07

Ancora una volta è un italiano il favorito per la vittoria del Premio Caligola (“Il potere gli ha dato alla testa”) di ottobre, anche se dovrà superare l'agguerrita concorrenza di due campioni africani. I pronostici sono tutti per lui, l'ineffabile ministro dell'Economia e Finanze Tommaso “Bamboccione” Padoa-Schioppa, che dopo aver dissanguato per bene i contribuenti italiani si lascia andare ad una serie di apprezzamenti che a molti hanno ricordato le brioches di Maria Antonietta. Doppio cognome e mezzo cervello, il ministro ha ipotecato il trofeo.

Detto del nostro rappresentante, ritroviamo una vecchia conoscenza. Avevo previsto, se ricordate, nuove partecipazioni di Robert “The Curse” Mugabe al premio, e infatti eccolo qui, impegnato a perseguire degli agricoltori per aver coltivato la terra: essendo bianchi, non ne avevano il diritto. Il razzismo misto a comunismo ed alla perniciosa follia di questo dittatore da operetta non finirà mai di stupirmi.

A completare il terzetto di finalisti il governo nigeriano, che per mano dei suoi funzionari all'immigrazione ferma alla frontiera nientepopodimeno che: Bill Gates, scambiato per un immigrato ciuccia-welfare
(!) in cerca di comoda sistemazione alle spalle dei contribuenti nigeriani. È vero, si tratta solo di un simpatico siparietto da avanspettacolo, ma illustra così bene la stolida ottusità delle burocrazie governative che gli si può ben concedere qualche chance di vittoria.

Alle urne! Alle urne!

___________________________

Padoa-Schioppa: "Le tasse? Bellissime. Un modo civile di contribuire ai servizi"

ROMA - "Le tasse sono una cosa bellissima, un modo civilissimo di contribuire tutti insieme a beni indispensabili quali istruzione, sicurezza, ambiente e salute". Tre giorni dopo la polemica su i "bamboccioni" il ministro Tommaso Padoa-Schioppa discute su tasse e welfare nello studio di "In mezz'ora" di Lucia Annunziata sui Rai 3.

"Ci può essere insoddisfazione sulla qualità dei servizi che si ricevono in cambio - ha aggiunto - ma non un' opposizione di principio sul fatto che le tasse esistono e che si debbano pagare".

___________________________

Agricoltori bianchi in tribunale per aver coltivato la terra


Dieci agricoltori bianchi sono comparsi ieri in tribunale nello Zimbabwe accusati di coltivare raccolti sulla loro terra – in un paese in cui milioni di persone avranno bisogno di aiuti alimentari entro i prossimi mesi.

Il caso nel distretto di Chegutu, 70 miglia a sud-ovest di Harare, espone la perversità delle politiche del presidente Robert Mugabe. L'agricoltura commerciale era il sostegno dell'economia nei giorni in cui lo Zimbabwe era ancora un esportatore di cibo.

Dal 2000, quando il governo ha cominciato ad espropiare i poderi posseduti dai bianchi, in molti casi con la violenza, il settore agricolo è sprofondato e l'economia è andata in caduta libera, con un'inflazione al 6.600 per cento, la più alta nel mondo.

Il Programma Mondiale per l'Alimentazione valuta che sfamerà 4,1 milioni di Zimbabweani, un terzo della popolazione, entro la fine dell'anno.

Ora il gruppo di Chegutu è accusato di violazione del Consequential Provisions Act, che ha dato alle poche centinaia di coltivatori bianchi rimasti la scadenza finale del 30 settembre per lasciare le loro terre e case. L'aula di tribunale di Chegutu dell'era coloniale era piena dei cosiddetti “veterani di guerra,” strenui sostenitori di Mugabe e “beneficiari” che aspettano di ricevere le proprietà se i 10 dovessero essere condannati.

___________________________

Gates rifiutato dalla Nigeria


UNO degli uomini più ricchi del mondo, nonché re del software mondiale, sir William Gates, si è visto negare un visto per entrare in Nigeria perché i funzionari hanno pensato che volesse approfittare dei loro servizi sociali.

La Nigeria, che è famosa per l'incalcolabile numero di vedove con ricchi conti in banca che che necessitano di riciclaggio da parte di occidentali idioti, voleva la prova che Gates non si sarebbe stabilito in Nigeria per sempre.

Come molti paesi del terzo mondo, come il Regno Unito, la cui reputazione di essere un inferno è accompagnata dalla bizzarra convinzione dei funzionari dell'immigrazione che la gente desideri disperatamente di andare a vivere lì, sembra che Gates abbia dovuto superare parecchi ostacoli prima di riuscire a passare.

8 comments:

vincenzo said...

schioppa cervello, mugabe già l'avevo votato. Che si deve fare per l'alternanza decratica...

Anonymous said...

La Nigeria, che è famosa per l'incalcolabile numero di vedove con ricchi conti in banca che che necessitano di riciclaggio da parte di occidentali idioti, voleva la prova che Gates non si sarebbe stabilito in Nigeria per sempre.

MBELEEE! Non ditelo a Watson...

vincenzo said...

ah dimenticavo, anche prodi sarebbe stato un ottimo candidato per caligola di ottobre con questa affermazione"Gli italiani quando sono chiamati a votare lo fanno sempre volentieri"

http://tinyurl.com/2stvsr

Paxtibi said...

Da Prodi ci aspettiamo ben altro. E poi stavolta non ha nemmeno torto... purtroppo!

H.I.M. said...

Per lucido egoismo voto Padoa Schioppa.

NWO said...

Ehi! Stavolta voto anch'io per il premio caligola: padoa-schioppa senza indugio.
Ci prende per il culo e non lo nasconde nemmeno.
Credo si diverta pure.. un mondo.

ps: ottimo post su sarkò, lo linko immantinente.

Anonymous said...

Contesto l'elezione!

Il Presidente del Mugabe Fans Club!

Paxtibi said...

Il Presidente del Mugabe Fans Club!

non mi sorprende, monsieur le president: ha commentato nel post sbagliato.

:-D