Friday, January 30, 2009

Guardare e non toccare

Ormai l'11 settembre del 2001 è una data lontana nel tempo, per quanto rilevante per la politica estera americana fino ad oggi, ma le molte domande irrisolte che suscitò fin dai primi istanti dopo gli attentati rimangono a tutt'oggi senza risposta. Una di queste, a pensarci bene davvero sorprendente, è illustrata argutamente in questo post di un anonimo – trovato per caso sul blog di Ace Baker – che descrive un'ipotetica telefonata di una linea aerea alla compagnia di assicurazioni della dopo il 9/11:

CA: “Salve… come posso aiutarla?”

LA: “Sì… Ho 4 aerei assicurati con voi e si sono tutti schiantati l'undici di settembre, e chiamo per sapere quando posso avere i soldi dell'assicurazione per la mia perdita.”

CI: “Ok…. è orribile. Vediamo…. dov'è accaduto?”

CA: “Bene….2 aerei hanno colpito il WTC a New York, un altro aereo ha colpito il Pentagono ed uno si è schiantato in un campo in Pennsylvania. Quando posso avere i miei soldi?”

CI: “Bene qui alle assicurazioni aeroplani Bob vogliamo che riscuotiate appena possibile i vostri soldi. Tutto ciò che dobbiamo fare è controllare e verificare i rottami ed i numeri di identificazione dei 4 aerei così da potervi dare i vostri soldi il più rapidamente possibile. Quali sono i luoghi esatti per mandare i nostri ispettori?”

CA: “Bene ..... quello è un problema. Vedete, non c'è assolutamente nessun rottame di alcun tipo ma abbiamo un sacco di testimoni oculari e un sacco di video e film. Quando posso avere i miei soldi?”

CI: “Capisco, signore. È solo che per pagarvi tutto quel che dobbiamo fare è semplicemente verificare che l'aereo che si è schiantato fosse l'aereo che voi dite. È semplicemente una questione di esaminare una qualsiasi del 3,1 milioni di pezzi di cui è composto un 767 standard. Se se ne sono schiantati 4 questo dovrebbe essere abbastanza facile. Sarebbero quasi 13 milioni di pezzi di aereo. Quando possiamo controllare i rottami?”

CA: “Bene… non potete. Abbiamo i testimoni oculari e i video.

CI: “Signore, io capisco. È solo che non abbiamo mai pagato un reclamo semplicemente sulla base di un testimone oculare o di un video. In tutti i casi abbiamo bisogno dei rottami. Certamente c'erano scatole nere o registratori di dati vocali che potremmo verificare a parte i testimoni o i video?”

CA: “State dando dei bugiardi a tutti i nostri testimoni oculari? State chiamando tutti i nostri video, film e foto dei falsi e delle messinscena? State dicendo che il dolore delle vittime in qualche modo non è reale? Stanno dicendo che Bush ha mentito e che odiate le nostre truppe?”

CI: “Signore… capisco che… il fatto è che state chiedendo di essere pagati milioni di dollari senza un solo pezzo di prova verificabile di qualsiasi tipo. Come ogni società di assicurazioni di linea aerea… che dovete capire che falliremmo in pochi minuti se tutto ciò che fosse necessario per accettare un reclamo sarebbe un testimone oculare, una foto, e nessun rottame. Possiamo controllare o almeno testare i siti?”

CA: “No ..... prendere o lasciare. Tutto ciò che abbiamo è quello che i media ci hanno detto e quello che i nostri testimoni oculari hanno detto che potrebbero aver visto… anche se nessuno di loro era sotto giuramento. Quand'è che possiamo avere i nostri soldi?”

CI: “Signore… con tutto il dovuto rispetto… chiamateci quando potremo controllare un qualsiasi tipo di rottame. Arrivederci.”

Ed ora il mondo reale: al momento della stesura di questo testo non un centesimo è stato pagato ad alcuna delle linee aeree che hanno perso degli aerei l'undici settembre. Perché? Perché le società di assicurazioni che studiano gli incidenti non hanno mai verificato un singolo rottame da uno dei 4 aerei in uno qualsiasi dei 4 siti degli schianti. E pagano solo sulla base dei rottami.
(Le linee aeree ricevettero un bailout da 15 miliardi di dollari dalla Casa Bianca entro 2 settimane dall'undici settembre. American Airlines ricevette 900 milioni di dollari una settimana dopo l'undici settembre.)

4 comments:

Anonymous said...

Da quel che ho capito invece le assicurazioni hanno pagato per il
wtc7, probabilmente perchè hanno potuto studiare da vicino i rottami
della colonna 79.

Pyter

astrolabio said...

devo ricordarmi di non assicurarmi da quella compagnia quando avrò la mia compagnia low cost transcontinentale.

cioè se mi casca l'areo sul triangolo delle bermuda quelli non mi pagano? piuttosto chiamo "direct line" che mi costa pure meno.

Paxtibi said...

Se l'aereo scompare, direi che sarà difficile trovare la compagnia d'assicurazioni disposta a pagarlo.

SirPaint said...

Rottami erano i 4 aeromobili:

AA11 N334AA del 10/04/1987

UA175 del 18/1/1984
UA96 N591UA del 1/7/1996

AA77 N644AA del 1991

Vecchiotti?