Friday, August 1, 2008

Premio Caligola - Luglio '08 - Sarkozy!

Le previsioni che vedevano una lotta incerta per la conquista del Premio Caligola - “Il potere gli ha dato alla testa” di luglio si sono rivelate completamente sbagliate: abbiamo assistito in realtà ad una delle più schiaccianti vittorie nella storia del premio, un vero e proprio plebiscito a favore di Sarkozy, che si è aggiudicato il doppio dei voti della sanità britannica, lasciando i generali dell'US Air Force addirittura a zero, il risultato peggiore di sempre.

Non hanno avuto dubbi, gli elettori del Gongoro: il tempismo e la grazia con cui il Petit Nicolas ha eseguito la più classica delle evoluzioni democratiche, il “votolotto” (votate e rivotate finché non esce il risultato giusto) hanno acceso la fantasia degli spettatori, rinverdendo fasti transalpini che si pensavano perduti dai tempi del Re Sole. La perfetta padronanza dei fondamentali della democrazia è stata quindi preferita alla fantasia dei burocrati del Servizio Nazionale Sanitario Britannico, con la loro originale idea di pagare "i poveri" perché smettano di fumare. Sicuramente interessante, non priva di particolari divertenti come l'esame dell'alito, ma forse la crociata contro il fumo sta cominciando a stancare il nostro pubblico, del resto dopo le multe a chi fuma per strada non c'è più molto da vedere, almeno finché qualcuno non proporrà la gogna in piazza o le frustate per i trasgressori. Apprezzabile comunque il tentativo, anche per la quantità di denaro del contribuente in gioco: mezzo milione di sterline per 900 fumatori è una bella cifra, non c'è dubbio.

Ci salutano infine mestamente i generali dell'US Air Force, che hanno subito persino l'onta di vedersi annullato l'unico voto che avevano ricevuto, purtroppo per loro il regolamento del premio lo permette. Che dire? L'idea delle capsule-comfort era stata giudicata buona dalla giuria, forse una certa qual sciatteria nell'esecuzione, la mancanza di fantasia, ha giocato a loro sfavore. Consigliamo un maggior impegno, e una maggior cura dei particolari, ad esempio una Jacuzzi con rubinetteria in oro sarebbe stata una buona idea, mi sorprende che non ci abbiano pensato. È nei dettagli che si vincono le guerre, cari i miei generaloni!

Onore quindi al virtuoso della democrazia Sarkozy, che riceverà l'ambita targa ricordo e il kit Do it yourself: Suicide! in doppia copia, casomai volesse usufruirne anche Carla la Sarkòfaga non avremmo obiezioni, perché dietro ogni piccolo uomo c'è sempre una donna più piccola di lui, ricordatevelo.

2 comments:

rantasipi said...

casomai volesse usufruirne anche Carla la Sarkòfaga non avremmo obiezioni, perché dietro ogni piccolo uomo c'è sempre una donna più piccola di lui, ricordatevelo.

Sei un genio del male! :D

Paxtibi said...

Chi va con lo zoppo...