Wednesday, August 27, 2008

911 Taboo

Il Leviatano ha due braccia: uno è il potere militare, l'altro il potere dell'informazione.
Entrambi sono armati.
___________________________


“Il giornalista della NBC spiega perché solo i principali network stanno trasmettendo dal vivo: i canali locali sono oscurati perché le antenne sono sul World Trade Center. ...
Alcuni sono impossibilitati a trasmettere, altri trasmettono soltanto il materiale fornito dai 5 network principali.”

(September Clues, parte 7)


“Un Opcentre è una struttura di comando per le comunicazioni strategiche.


In questo ambiente sempre pronto i ricercatori possono identificare target di pubblico usando modelli statistici altamente avanzati, gli strateghi possono orchestrare campagne usando i metodi scientifici più efficaci ed i produttori dei media hanno accesso a tecniche di produzione innovative.


Queste unità di esperti si combinano per creare una delle ‘armi’ più dinamiche e più influenti al mondo.


Un Opcentre rimette l'influenza, il controllo ed il potere nelle mani del governo e dei militari, dando loro un maggior potere di influenzare il nemico in tempo di conflitto ed aumentando l'accesso ai loro cittadini durante una crisi. Per esempio, un Opcentre può essere destinato a sovrapporsi a tutte le trasmissioni radio e televisive nazionali, permettendo al governo ed ai militari di comunicare con il pubblico all'occorrenza.


L'Opcentre è un formidabile strumento per la sicurezza della patria, la riduzione dei conflitti, la diplomazia pubblica internazionale e le comunicazioni dirette del governo.”

(Laboratori Strategici di Comunicazione)



WorldNetDaily ha confermato con parecchie fonti a Fort Bragg ed altrove che l'anno scorso la CNN ha impiegato esperti in operazioni psicologiche dell'esercito degli Stati Uniti in servizio attivo.

Il maggiore Thomas Collins, del servizio d'informazione degli Stati Uniti, ha confermato che personale “psyops” (di operazioni psicologiche), soldati ed ufficiali, ha lavorato nella sede di Atlanta della CNN. L'esercitazione lend/lease fa parte di un programma dell'esercito denominato “Addestramento con l'Industria.” Secondo Collins, i soldati e gli ufficiali, “ … hanno lavorato come normali impiegati della CNN. In teoria, avrebbero lavorato su diverse storie durante la guerra del Kosovo. Hanno aiutato nella produzione di news.” …

Il personale militare della CNN faceva parte del Quarto Gruppo di Operazioni Psicologiche Aerotrasportato, di stanza a Fort Bragg, nella Carolina del Nord. Uno dei compiti principali di questo gruppo di quasi 1200 soldati ed ufficiali è di spargere 'informazioni selezionate’; I critici dicono che questo significa diffusione di propaganda.
(WorldNetDaily, 3 marzo 2000, Army 'psyops' at CNN)













(Sottotitolato da TrickyRE)

14 comments:

robyf1965 said...

Non so' più cosa pensare, questa è una teoria che non ho mai preso in considerazione, anche se inconsciamente l'entrata nelle torri è da sempre stata "anomala".

Sono basito...
Per quanto riguarda la forma impressa nelle torri, qual'è la teoria che potrebbe spiegare la forma?

n.b. Non ho visto tutti i video non vorrei che è spiegato nei prossimi.
ciao Roberto

SirPaint said...

Non immaginavo che un discorso tecnico sui "non-aeroplani" portasse ad una strategia di gestione immagini per il Grande Pubblico.

@roby1965

Un colpo di un proiettole di 150 tonnellate lanciate a 900 Kmh sviluppa 3,9 miliardi di youle che avrebbero fatto alzare un peso di 100 mila tonnellate(la portaerei Nimitz) a 3,9 metri di altezza.

Invece la Torre non si muove....

Quindi qualcosa non quadra.

Pike Bishop said...

Quindi qualcosa non quadra.

Niente quadra. Piu' si esamina la questione e piu' si ha l'impressione di avere a che fare con un trucco da maghi da palcoscenico.

Ma, d'altronde, non e' stato sempre cosi', da centinaia di anni? Dov'e' andata a finire la Bastiglia? Come faceva l'esercito di Napoleone a spostarsi con la stessa velocita' dei blitzkrieg della Wehrmacht?
My eyes collide head-on with stuffed graveyards
False gods, I scuff
At pettiness which plays so rough
Walk upside-down inside handcuffs
Kick my legs to crash it off
Say okay, I have had enough
What else can you show me?

robyf1965 said...

sirpaint per la mia zucca sono troppe le cose che non quadrano, in assoluto è la v.u.

Mi dispiace il non ragionamento che è stato intrapreso su lc, anche da persone che sembravano meno portate...

Su questo argomento ho preferito non postare nulla di significativo, ne ho colto la possibilità teorica, neanche tanto remota rispetto a come si vorrebbe far passare.

_gaia_ said...

Video interessante, mette in luce alcuni punti che per me sono davvero i più centrali nella questione. Pochi punti-chiave in grado di innescare una miccia portentosa.. Ci sto ancora riflettendo sopra (certo le autodifese del cervello sono fortissime), ma più ci penso e meno mi sembra inverosimile come ipotesi. Grazie.

Volevo chiedere una cosa a chi può aiutarmi
Avevo letto di alcune testimonianze, prese "a caldo" subito dopo il primo impatto: diverse persone, tra cui se non erro un ufficiale di polizia, dicevano di aver visto "qualcosa" che partendo da un edificio lì vicino aveva colpito la torre. In pratica, diverse persone hanno detto che da quell'edificio erano stati sparati dei missili o robe simili contro il wtc.

Qualcuno si ricorda queste testimonianze, e magari il nome dell'edificio in questione? Con il nome posso fare qualche ricerca, ma senza mi riesce impresa ardua.

Grazie e buona giornata

Anonymous said...

Woolworth Building

_gaia_ said...

Il Woolworth Building!
GRAZIE!!!
:)

vincenzo said...

non se ne può parlare liberamente perché il fatto che siano stati aerei è la versiona ufficiale accolta anche da buona parte dei non ufficialisti, e questo mette dei grossi dubbi.

Paxtibi said...

Non è neanche vero che non se ne può parlare liberamente, Vincenzo: infatti qua come altrove se ne parla. Ce lo lasciano fare perché tanto sono sette anni che parliamo e non otteniamo niente.

La prossima volta organizzano un'invasione di alieni e vedrai come corrono tutti ad arruolarsi per “combattere gli insetti”...

L'agliuto said...

Filmati impressionanti, caro Pax.
È che purtroppo sono ormai tante, le controipotesi. Io ero rimasto agli edifici minati, che spiegherebbero la demolizione controllata. Certo, in ogni caso è uno sporco imbroglio. Come tutto ciò che ci danno a bere da qualche secolo a questa parte, se è vero che, senza i giornali, il risorgimento non ci sarebbe mai stato.

Cambio tema. Scusa l'OT.
Se hai tempo e voglia, il mio post odierno - complice Hoppe - è dedicato a te. E, per farti arrabbiare irreversibilmente, ti invito alla lettura della quarta chestertonata, nella colonna sinistra del blog.
Un caro saluto (essendo le nostre posizioni più vicine di quanto sembri).

Paxtibi said...

Di Chesterton credo di aver letto tutto, o quasi, molti anni fa, e me lo sono anche goduto. Penso che riaprirò qualcuno dei suoi libri, uno di questi giorni.

In effetti mi sento proprio come "una barca alla deriva", ma ormai ci ho fatto l'abitudine, e lo preferisco all'intruppamento nel gregge. Penso che, per alcuni, questo è il destino, me lo sono scelto e insieme non avrei potuto scegliere diversamente.

Chiamala volontà di Dio, fato, μοίρα, la verità è che forse il mondo ha bisogno anche di qualche navigatore solitario, e stavolta è toccato a me.

(Su Hoppe ti ho risposto a casa tua...) :-)

L'agliuto said...

Caro Pax,
posso serenamente affermare di volerti bene, per quanto poco ciò possa contare. Non credere il mio destino di "navigatore solitario" diverso dal tuo. Come cristiano, vivo da trent'anni in peccato mortale. Come insegnante, ho dovuto smettere di insegnarla, la filosofia. Come uomo, sono fallito anche come fallito, perché non ha mai mirato agli obiettivi che ho azzeccato (credente, marito e padre). Sono stati questi obiettivi a raggiungere me, non io loro.
Un abbraccio.

NeoProg said...

Posto qui quello che non posso postare altrove, dato che stò leggendo cose assurde.

Bastano un paio di formule ed una conversione per calcolare se l'aereo abbia sfondato o meno la facciata del wtc2.

Il peso di un Boeing a pieno carico è 172.368 kgp

Con la formula (P= M x 9,8) inversa, otteniamo la massa.

M= P/9,8

172.368/9,8= 17.588,57 kg

Conoscendo quindi la massa e la velocità dell'aereo, siamo in grado di determinare la forza d'impatto.
La formula dell'urto anelastico
http://it.wikipedia.org/wiki/Urto

F=2M x a

2 x 17.588,57 x (240/1)= 8.442.514 N/m2

Dove 240 sono i metri al secondo percorsi dall'aereo.

8.442.514 N/m2 quindi, è la forza generata dall'impatto dell'aereo sulla torre.

I dati sulla resistenza dell'acciaio si trovano a questo link
http://it.wikipedia.org/wiki/Acciaio_strutturale

Dalle tabelle ricaviamo che l'acciaio più scarso ha una resistenza di 236 Mpa

Convertendo i N/m ottenuti in precedenza in Mpa otteniamo


8.442.514 N/m2 =8,44 Mpa

(1 MPa = 10 alla 6° N/m2)

http://it.wikipedia.org/wiki/Pascal_(unit%C3%A0_di_misura)

E' evidente che l'aereo non dovrebbe fare alcun danno alla torre mentre, per il principio di azione e reazione, una forza del genere lo avrebbe sicuramente disintegrato.
Per penetrare l'acciaio, l'aereo avrebbe dovuto avere una velocità trenta volte maggiore.
Il tutto considerando il fattore di densità =1, cioè che l'aereo fosse una massa compatta e non vuota come è in realtà.
Saluti.

Anonymous said...

Ciao, molto interesante un po' confuso, almeno all'inizio, sarebbe stato utile anche scrivere all'inizio una sintesi della tesi, per orientare meglio la visione.
Dunque, se ho ben capito:
-nessun testimone dice di aver visto un aereo, anzi qualcuno un missile;
-L'edificio è stato progettato per resistere al più potente aereo conosciuto all'epoca;
-ma la cosa più importante, è che l'impatto viola, prima di scomodare altre complicate leggi, quelle più elementari della fisica: cioè l'aereo non può entrare completamente, come liquefacendosi, senza alcuna reazione, e POI esserci l'esplosione, ma:
-doveva decelerare, far volare via quasi tutte le sue parti, eccetto il motore che è la parte più consistente, "fermarsi" e provocare istantaneamente un'esplosione.
dal canto suo, l'edificio, come minimo, avrebbe dovuto vibrare tutto, non stare immobile e tranquillo; anzi, sembra invece che prima ne assorba tutto il corpo, poi si "cicatrizzi", e dopo esploda.
In conclusione, ci sarebbe stato un missile e le televisioni avrebbero fatto credere (male) che ci sia stato un aereo.

Giusto?

Grazie, ciao, Domenico